I possedimenti dei Cavalieri di Malta nella Piana Lametina in una Platea del '600

Preceduta dalla prefazione di Giovanna de Sensi Sestito, la ricerca dell'Autrice, di cui si ripropone la lettura, si costituisce come una fonte documentaria indispensabile per  tutti quegli studi che si

confronteranno con questo periodo affascinante e per tanti aspetti ancora oscuro, della storia della Calabria. (Edizioni Rubbettino, Soveria Mannelli, 2005).

Fin dall'epoca normanna i Cavalieri di Malta ebbero nella zona lametina vasti possedimenti, il cui nucleo centrale era costituito dalla piana omonima.

Il baliaggio di Sant'Eufemia fu infatti una delle più importanti dignità dell'Ordine nell'italia meridionale; la platea -il cui contenuto viene qui ripoposto quasi integralmente- ne descrive minuziosamente i beni immobili, le rendite ed i censi, fornendo uno strumento utile a chiarire aspetti e problemi di storia ecoomico-sociale e del territorio in età moderna.

 

_______

Katia Massara è ricercatrice di Storia contemporanee nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi della Calabria. Si è a lungo interessata allo studio dell'antifascismo meridionale e calabrese in particolare. 

 

Joomla templates by a4joomla